Centro di formazione G. Tononi

“Educazione alla pace” uno slogan così forte, un processo educativo nato dal fabbisogno di riflettere sulla natura delle relazioni interpersonali, prestando particolare attenzione verso tutti quei conflitti di natura sociale. La necessità sfocia successivamente nel dover costruire un percorso collettivo di discussione ed analisi, passando da un approccio competitivo ad uno fortemente cooperativo: ovvero dall’identità al conflitto. Grande approfondimento, infatti, di una o più figure importanti legate alla pace e alla non violenza passa necessariamente per i seguenti temi: legalità, interculturalità, accoglienza, sviluppo sostenibile, democrazia, unione, fratellanza, cittadinanza attiva e promozione dei diritti.

Proprio a fronte del fatto che la realtà in cui viviamo è caratterizzata sempre più da fenomeni di discriminazione e razzismo, portati e sostenuti dalla nascita di stereotipi e classi, per questo, il nostro impegno deve concentrarsi sulla diffusione dei Sette Principi Fondamentali, basilari per comprendere i Valori del Movimento CROCE ROSSA, accrescerne il senso di appartenenza ed orientarne le scelte dei Volontari e del Diritto Internazionale Umanitario.

E’ necessario, peraltro, attivare processi di sensibilizzazione per un’attenta riflessione sugli atteggiamenti conflittuali riguardo la nostra quotidianità, combattendo fenomeni come la xenofobia, il razzismo, il  pregiudizio e la discriminazione.

Ogni scuola, o attività educativa, infatti, dovrebbero avere come necessità quella di formare le giovani generazioni verso una cittadinanza consapevole ed attiva, volta ad una società plurietnica e globale, trasmettendo una cultura a 360 ° ovvero una cultura della pace, della solidarietà e del rispetto dei popoli. Sin dall’infanzia, peraltro, grazie alla disciplina della storia, i giovani vengono guidati a rintracciare e a riconoscere le ragioni ed il perché degli eventi, le cause e gli effetti degli stessi, questo ad oggi risulta  fondamentale, poiché riuscire  a comprendere un fenomeno non si limita esclusivamente ad esserne a conoscenza, ma per lo più aiuta l’individuo a saper distinguere… una distinzione costruita sull’informazione volta alla maggior autocoscienza, proprietà di ragione e di causa-conseguenza.

A fronte dell’analisi del fenomeno educativo in generale e della conoscenza intesa come formazione ecco gli obiettivi specifici del corso in questione:

 -  seguire i dettami del Movimento e considerare la Pace un “processo dinamico”

-   le iniziative di sensibilizzazione come obiettivo educativo

-   le capacità di accettazione e desiderio di scoperta dell’altro, con l’obiettivo  di  promuovere una cultura della non violenza e della Pace tra i nostri coetanei

I Contenuti didattici tratteranno fondamentalmente il pregiudizio, la xenofobia, il razzismo e la discriminazione e i diritti umani come temi necessari e fondamentali ai fini di un’educazione alla pace completa e flessibile a nella sua totalità.

 Se anche tu sei interessato ad acquisire nuove conoscenze, informazioni e nozioni riguardanti questa iniziativa formativa ed educativa, resta collegato ed aggiornato, visitando il nostro Sito Web http://cfptononicri.it/  e pagina facebook “Centro Formazione Croce Rossa Italiana Trentino – Gorgio Tononi”